Uluru

“Ananguku ngura nyangatja ka pukulpa pitjama” in lingua aborigena significa: “Questa è la terra Anangu e vi diamo il benvenuto”. La terra in questione è l'Uluru-Kata Tjuta National Park, la frase invece si riferisce a ciò che recitano il biglietto d'ingresso al parco e i cartelli che s'incontrano una volta entrati: è il modo degli Anangu di dare il benvenuto a quanti decidono di spingersi nel Red Centre per visitarlo. Per riconquistarlo in passato gli aborigeni dovettero lottare strenuamente, nonostante ciò accolgono sempre con molta gentilezza i turisti. Fu nel 1985 che diedero la loro terra in locazione al governo australiano perché venisse gestita assieme.
Inaugurato nel 1958 e dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1987, oggi l'Uluru-Kata Tjuta National Park è uno dei parchi nazionali più famosi al mondo, un luogo inviolabile e magico per gli aborigeni, distribuito su una superficie di oltre 1.320 kmq a 462 km a sud-ovest da Alice Springs. Simbolo e indiscusso attore protagonista è l'Ayers Rock, l'Uluru sacro degli aborigeni, visitato ogni anno da oltre 400.000 persone. Il colosso di argilla compressa rappresenta il più grande “macigno” esistente sulla Terra, visibile con la sua imponente mole anche a decine di chilometri di distanza. È un luogo misterioso e ipnotico, carico di energia e spiritualità, sulle cui pareti ripide si riconoscono i graffiti millenari realizzati dagli aborigeni, presenti qui da oltre 22.000 anni. Altra meraviglia del parco sono i Monti Olgas (Kata Tjuta), uno spettacolare gruppo di rocce a cupola, situate ad una quarantina di km a ovest da Uluru. A Yulara, il villaggio di riferimento del parco nazionale, a 20 km dall'Uluru, ci sono i quattro alberghi dell'Ayers Rock Resort, con soluzioni di alloggio per tutte le tasche. Per gli arredi e la qualità del servizio i migliori sono il Sails in the Desert (completo di spa e negozio di artigianato) e il Desert Gardens Hotel, entrambe con piscina ombreggiata e attrezzata. Il resort più famoso è però il Longitude 131°: 15 tende eleganti e iperaccessoriate ad appena 10 km in linea d'aria dall'Ayers Rock, una posizione unica. Per vivere il parco si possono prenotare direttamente in albergonuna gran varietà di attività: escursioni a piedi all'alba o al tramonto, tour in elicottero con l'Ayers Rock Flights oppure a dorso di cammello con l'Uluru Camel Tours.